Ci credi alle Fate?

Un evento dedicato ai bimbi in età prescolare e dei primi anni della scuola Primaria, un evento che unisce alla cornice ambientale, fatta di prati, alberi, boschi, a quel pizzico di magia positiva che scaturisce dalle fiabe, contribuendo a generare la capacità di stupirsi e sognare.

Si svolgerà la sera del 24 luglio, al calar delle tenebre, quando possono davvero verificarsi cose straordinarie. Punto di ritrovo a Viù, in piazza Cibrario, dove un percorso di luci minuscole, quasi quanto le lucciole, accompagnerà i bimbi in una radura della sottostante località Castellar.

Pochi passi ed eccoli immersi in un’atmosfera fiabesca, popolata di fate buone, pronte a accogliere gli ospiti e a far vivere loro un momento di leggerezza e meraviglia. La musica, gli abiti sontuosi e svolazzanti delle fatine, il fruscio impercettibile delle foglie, mosse dalla brezza serale apriranno le porte al mondo delle fiabe.

La Pro Loco organizza spesso momenti di gioco e animazione rivolti ai bambini; con questa iniziativa ha tuttavia voluto pensare a una sorta di sogno, che, utilizzando una situazione completamente diversa, tra l’altro avvicinata al calar della sera, familiarizzi i bambini con il buio e gliene faccia assaporare la capacità di produrre effetti magici straordinari.

È opportuno che i partecipanti alla serata indossino scarpe comode, indumenti idonei al contesto e alla frescura della sera e che portino con sé una torcia, che potrà servire per il ritorno, quando l’incantesimo si sarà infranto.